Il legno è un materiale utilizzato dall’uomo sin dagli albori della civilizzazione. E’ da sempre una componente fondamentale della costruzione di abitazioni e strutture grazie alla sua resistenza, modellabilità, isolamento e ovviamente la sua bellezza estetica.

Scopriamo insieme cinque ragioni per le quali scegliere il legno per i nostri infissi è sempre una ottima ragione.

E’ un materiale naturale

Le politiche ambientali e la sensibilità attorno al movimento ecologista sta avendo in questi ultimi anni un’attenzione sempre maggiore da parte di tutti. Fortunatamente, questa nuova coscienza ecologista sta contribuendo a migliorare sensibilmente molti aspetti dell’inquinamento che fino alla fine degli anni ’90 sembravano inarrestabili e difficili da contrastare. La quasi totalità del legno utilizzato per la costruzione di infissi e per la casa deriva infatti da coltivazioni rinnovabili al 100%, il cui legname entra in un circuito di produzione circolare.
Il legno può inoltre essere riciclato e molto difficilmente potrebbe finire in discarica senza un secondo utilizzo. La sua stessa struttura, infine, è ovviamente naturale e quindi biodegradabile: in natura diventerebbe presto “parte del tutto”.

E’ un materiale resistente

Fin dall’antichità il legno è stato utilizzato per la sua grande duttilità e lavorabilità, ma soprattutto perchè molto resistente. Questa sua precisa caratteristica si riferisce in particolar modo agli agenti atmosferici esterni come acqua e vento. I rivestimenti e le vernici di nuova generazione, inoltre, riescono a dotare gli infissi in legno di caratteristiche prima impensabili.

Per esempio la resistenza all’umidità, alla salsedine (per chi abita vicino al mare è una caratteristica fondamentale), al fuoco, al deterioramento e alla prematura marcescenza. Gli infissi in legno di trenta anni fa o prima ancora necessitavano di una manutenzione più impegnativa e invasiva. Al giorno d’oggi è un problema che fortunatamente ci siamo lasciati definitivamente alle spalle.

E’ un materiale bello e accogliente

Parliamo ovviamente di puro design e sensibilità estetica. Pur parlando di una componente prettamente soggettiva, è innegabile che il legno goda di un suo profondo fascino senza tempo. La sua stessa struttura, il colore e l’unicità di ogni pezzo rende un infisso in legno una piccola opera d’arte artigianale.

Il legno riscalda sia la vista che l’immaginazione con i suoi colori e la sua struttura unica. E’ inoltre un materiale molto più “modificabile” rispetto a quelli più freddi del metallo e PVC: si può modellare a proprio piacimento, intarsiare, fresare come meglio crediamo, andando a creare delle vere e proprie opere uniche.

E’ un ottimo materiale isolante

Il legno è uno dei materiali che meglio riesce ad isolare gli interni dagli agenti esterni. Non parliamo solamente di agenti atmosferici ma ci riferiamo in particolar modo a temperatura e acustica. Le cosiddette “performance” di isolamento del legno sono tra le più alte in assoluto. Gli infissi costruiti con questo materiale riescono a trattenere meglio il calore all’interno dell’abitazione nei mesi invernali, il fresco in quelli estivi, creando un vero e proprio “cappotto” naturale tra interno ed esterno. La dispersione del calore nel legno è infatti quasi inesistente, al contrario dell’alluminio e di altri metalli.

Inoltre, un altro aspetto fondamentale degli infissi in legno è quello di abbattere la rumorosità esterna (misurata in decibel) facendo abbassare il più possibile questo valore all’interno di una abitazione. Questa è una delle caratteristiche più importanti per tutti coloro che vivono in appartamenti all’interno di città o in luoghi particolarmente rumorosi.

E’ un materiale economico

Contrariamente a quello che la maggior parte delle persone pensa, gli infissi in legno possono costare meno dei loro corrispettivi in metallo o PVC; con le dovute combinazioni di fattori ed estetica spesso il legno risulta meno costoso dei suoi corrispettivi non ecologici.

Il prezzo degli infissi in legno è infatti molto più variabile degli altri, semplicemente perchè esiste una scelta sterminata di “tipi” di legno, spessore, estetica, trattamenti, vernici e altro. Ognuno può quindi trovare i propri infissi in legno più vicini alle proprie esigenze di design, di materiali e soprattutto di portafogli.