Personalizzazione

Le porte da interni sono vere e proprie opere artigianali, create da maestri esperti nel trattamento e nella trasformazione del legno. Oggetti unici, che possono essere plasmati secondo le esigenze di chiunque e secondo i gusti più disparati. La varietà del legno come materia prima assicura una vasta gamma di scelta e possibilità per quanto riguarda la personalizzazione nelle finiture, nel colore e nell’estetica della porta. Porte classiche per abitazioni e appartamenti, rustiche per casolari e case di campagna, moderne per loft e città. Le porte possono essere realizzate su richiesta o scelte da una infinita gamma di possibilità di catalogo, con qualsiasi prezzo.

Garanzia totale

Le porte del Centro del Serramento sono garantite addirittura 10 anni e certificate secondo gli standard europei più rigidi. Ogni porta prodotta da noi vi garantisce almeno 30 anni di riparabilità e pezzi di ricambio a partire dall’acquisto, quindi massima tranquillità e durevolezza. Le nostre porte sono garantite da difetti di conformità e l’assistenza in caso di rotture o danneggiamenti è assicurata vita natural durante.

Un occhio di riguardo all’ambiente

Le nostre modalità di produzione sono certificate con legname sostenibile e ogni aspetto della produzione passa attraverso un concetto universale a noi caro: il rispetto dell’ambiente. Verniciature e rifiniture sono eseguiti con materie prime e prodotti eco sostenibili e non inquinanti che assicurano allo stesso tempo una durata nel tempo ma anche che le porte siano assolutamente ecologiche.

Questo concetto riguarda sia la parte di pre-produzione, che la messa in opera, ma anche la vita stessa della porta. Le nostre tecniche di produzione sono sostenibili, così come la lavorazione in casa e l’installazione. Ma la cosa più importante è che, grazie alla qualità delle materie prime che utilizziamo, queste non rilascino sostanze inquinanti nell’ambiente domestico. E’ sempre più sentito infatti il tema della purificazione dell’aria di casa a causa dell’eccessivo utilizzo di sostanze chimiche derivanti dalla cucina e dai rivestimenti di mobili e infissi.

Oltre il concetto di porta

Quello che ci interessa sottolineare è come, ormai da tempo, il concetto stesso di porta da interni sia stato ampiamente superato dall’idea canonica di “porta” che serve a dividere due ambienti.
Si parla oggi di un vero e proprio oggetto di arredamento bello alla vista, ovviamente pratico e funzionale ma che soprattutto deve allietare l’ambiente nel quale viviamo e caratterizzarlo come un vero e proprio complemento d’arredo. Se è vero che oggi scegliamo ogni parte della casa in base ai materiali, l’estetica e la loro durevolezza, come ad esempio le mattonelle, il parquet o le rifiniture, è altrettanto vero che le porte da interni costituiscono uno degli elementi fondamentali della casa.
Sono oltretutto sempre visibili, sia da aperte che da chiuse, e il loro design diventa quindi imprescindibile se vogliamo dare una nota personale a tutta la casa.

Esistono vari tipi di porte da interni in base allo spazio necessario per installarle e quello disponibile nelle stanze. Quello più richiesto è sicuramente il modello a una anta apribile, classico, evergreen, personalizzabile in mille modi. Ma esistono anche porta a scorrimento che vanno a scomparire nel muro della stanza che dividono, con meccanismi ormai collaudati che durano nel tempo senza problemi. Infine, esiste una terza variante chiamata “a libro” o “soffietto” che è composta da più ante che si vanno a sovrapporre una volta chiusa la porta. Quest’ultima versione, infine, non necessita di opere murarie particolari ed è molto indicata quando c’è poco spazio.